Stai leggendo

Il mercato più bello della Provenza

Il mercato più bello della Provenza

Qual è il tuo mercato provenzale preferito? Votalo!

Se hai messo piede in Provenza almeno una volta nella vita, è praticamente impossibile che tu non sia mai stato al mercato: insieme alla lavanda e alle cicale, il mercato è il simbolo della regione. Ora, è probalile che anche tu abbia il tuo mercato provenzale del cuore. Per i suoi colori? Perché ti ricorda una bella vacanza? Per i suoi profumi? Perché ti sei fermato sulla piazza a bere un apéro? Non importa il motivo: finalmente puoi dire la tua!

 Mercato provenzale - Le primizie

"Votre plus beau marché": vota il tuo mercato preferito

Per il secondo anno consecutivo TF1 (la ‘Rai1’ d’Oltralpe) dedica al variopinto mondo delle bancarelle "Votre plus beau marché", una competizione tra mercati che coinvolge e appassiona i telespettatori francesi.

Anche quest’anno il concours national si svolge in due tempi. Fino al 9 aprile si può partecipare all’elezione del mercato più bello di ciascuna delle 24 aree in cui TF1 ha suddiviso il territorio nazionale. Dal 12 aprile a inizio giugno, poi, i vincitori delle 24 manches territoriali saranno a turno protagonisti di uno spazio nel TG delle 13:00 condotto dal giornalista Jean-Pierre Pernaut; nel frattempo, scatteranno le votazioni per il miglior mercato di Francia, con verdetto finale il 10 maggio.

Sei pronto?

Mercato provenzale - I tessuti

Il più bel mercato provenzale del 2019

Il televoto non è più di moda: per eleggere il plus beau marché 2019 si vota via internet.

Per ogni area, TF1 ha stretto una partnership con un quotidiano locale che dedica una pagina del proprio sito web alla competizione, oltre – naturalmente – ad aggiornare continuamente i lettori sulle classifiche provvisorie: la cronaca locale dà grande spazio a fughe in avanti, riprese, scatti a sorpresa e sorpassi inaspettati, neanche fosse il Tour de France.

Per quanto ci riguarda, nella prima tornata della sfida del 2019, alla Regione Sud Provenza-Alpi-Costa Azzurra fanno capo due aree, che comprendono rispettivamente quattro e due dipartimenti:

Per ciascuna area si può esprimere solo un voto.

Mercato provenzale - I mazzetti di lavanda

Aix, Apt, Arles o Forcalquier?

Nell’area Alpes-de-Haute-Provence, Bouches-du-Rhone, Hautes-Apes, Vaulcuse sono in quattro i pretendenti al titolo di più bel mercato per il 2019: Aix-en-Provence, Apt, Arles e Forcalquier. Una scelta, dunque, che dà spazio ai mercati dell’arrière-pays, simbolo delle tradizioni e dell’art de vivre provenzale.

Per votare il tuo mercato preferito tra quelli di Aix, Apt, Arles e Forcalquier vai sul sito de La Provence.

Mercato provenzale - Le marmellate

I magnifici 15

Chi vincerà nella sfida a colpi di click che coinvolge Alpi Marittime e Var?

La competizione è aperta e i mercati in gara nei due dipartimenti sono ben 15, quasi tutti lungo la costa: Antibes, Bandol, Cannes (marché Forville), Cros-de-Cagnes, Draguignan, La Londe, Lorgues, Mandelieu, Mentone, Nizza (marché Libération), Saint-Cézaire, Saint-Maximin, Saint-Raphaël, Saint-Tropez, Tolone (marché cours Lafayette).

Per votare il tuo mercato preferito tra quelli delle Alpi Marittime e del Var vai sul sito di Nice-matin o di Var-matin.

Mercato provenzale - Le olive

Il primo mercato più bello di Francia

Nel 2018, anno della prima sfida, furono espressi in tutto oltre 3 milioni di voti e fu Sanary-sur-Mer ad aggiudicarsi entrambe le vittorie, quella ‘di area’ e quella nazionale.

Nella competizione locale, la cittadina del Var sbaragliò letteralmente la superfavorita Nizza con oltre 9mila voti contro meno di 5mila, mentre nella gara per il titolo nazionale ebbe la meglio su Rohan, nel dipartimento della Charente-Maritime.

Ottime, naturalmente, le ricadute sul turismo e sull’economia cittadina, senza contare che Sanary guadagnerà ancora un po’ di visibilità perché il suo mercato sarà il ‘padrino’ della seconda edizione del concorso.

Mercato provenzale - Le ceramiche

Partecipa alla discussione