Stai leggendo

Odi et amo: quanto ci piace il gossip!

Odi et amo: quanto ci piace il gossip!

Ridley Scott avrà presto una cantina in Provenza. Pitt e Jolie devono preoccuparsi?

L'a tutt’oggi non pervenuta Brexit non sembra aver interferito con i piani provenzali di Ridley Scott, una delle tante celeb’ d’Oltre Manica approdate da tempo in Provenza in cerca di sole, charme e (non sempre trovata) tranquillità.

L’amore di Ridley Scott per la Provenza

L’amore del regista di Alien e Thelma & Louise per il Luberon non è più in discussione dai tempi di Un’ottima annata, la pellicola con la quale nel 2006 Scott rese omaggio alla sua terra d’elezione, complici un'indomita Marion Cotillard e un Russell Crowe combattuto tra i successi della finanza e la nostalgia dell’infanzia provenzale.

Ma la novità è che il réalisateur ha deciso di prendere sul serio quello che fino a ieri era il suo hobby, la coltivazione delle viti e la produzione del vino, e ha avviato i lavori per la costruzione di una cantina all’interno della sua tenuta di Oppède: un ex ospedale militare che egli stesso ha fatto restaurare ormai diversi anni fa da capo a piedi.

Insomma, il Comune gli ha dato il permesso e il cartello di inizio lavori è comparso ai confini della proprietà, prontamente immortalato dalla stampa locale. Una volta che la cantina sarà pronta e riempita a dovere, può essere che un rosé firmato Ridley Scott farà concorrenza ai già celebri Côtes de Provence Miraval e Studio by Miraval di Brad Pitt e Angelina Jolie.

I rapporti tesi con i vicini di casa

Oppède è un piccolo comune che non arriva a 1.500 abitanti. Un posticino tranquillo, almeno all’apparenza, o almeno fino all’arrivo del cineasta britannico.

Le cronache locali riportano puntualmente le lamentele di Scott nei confronti delle galline che disturbano il suo quieto vivere e la sua sensibilità olfattiva, le innumerevoli liti con i vicini di casa (una volta perché gli rovinerebbero il panorama costruendo delle serre sul loro terreno, un’altra perché gli alberi piantati per nascondere le suddette serre crescerebbero troppo piano a detta del regista) e perfino qualche causa legale.

Chissà che un buon calice di rosé non riesca finalmente a placare gli animi…


Immagine della testata by Jill Wellington from Pixabay

Partecipa alla discussione