Stai leggendo

Saldi: in Provenza e Costa Azzurra cominciano prima!

Saldi: in Provenza e Costa Azzurra cominciano prima!

Pronti, attenti, via: la corsa allo shopping scontato parte il 27 giugno. Con un’eccezione.

Così come in gran parte della Francia, in quasi tutta la regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra i saldi estivi 2018 cominciano il 27 giugno. L’unica eccezione è la Costa Azzurra, o meglio il dipartimento delle Alpes Maritimes del quale la Costa Azzurra fa parte, dove la data d’inizio della corsa allo shopping con lo sconto è il 4 luglio.

I saldi in Provenza, per dipartimento

In tutta la région PACA i saldi anticipano quelli italiani (7 luglio) e durano ovunque sei settimane. In dettaglio:

  • Alpes de Haute Provence – saldi dal 27 giugno al 7 agosto
  • Alpes Maritimes – saldi dal 4 luglio al 14 agosto
  • Bouches du Rhône – saldi dal 27 giugno al 7 agosto
  • Hautes Alpes – saldi dal 27 giugno al 7 agosto
  • Var – saldi dal 27 giugno al 7 agosto
  • Vaucluse – saldi dal 27 giugno al 7 agosto

Concept-store alla provenzale

I pre-saldi alla francese

Se siete frequentatori assidui della Francia e siete entrati nel giro (cioè nelle mailing list) di qualche grande magazzino o di qualche catena di negozi, per voi i buoni affari dell’estate potrebbero cominciare 15 giorni prima della data ufficiale d’inizio dei saldi veri. Stiamo parlando delle ventes privées, annunciate in genere via mail o via sms, che corrispondono ai nostri pre-saldi per i clienti più affezionati. Gli sconti, in questo caso, si applicano dal 20 giugno in Costa Azzurra e addirittura dal 13 negli altri dipartimenti della regione PACA.

Saldi estivi, non solo abbigliamento

Espadrilles

Per i commercianti, scopo dei saldi estivi è restare senza scorte in magazzino prima dell’arrivo delle nuove merci per quella che i francesi chiamano la rentrée: per l’abbigliamento, le calzature e gli accessori, in particolare, si tratta di fare spazio alle collezioni autunno-inverno. Le riduzioni di prezzo permettono di accelerare le vendite delle collezioni che – regola vuole – sono in vendita da almeno un mese. È per questo che si riescono a spuntare prezzi convenienti su capi e accessori delle collezioni primavera-estate.

Ma in Francia, così come da noi, i saldi hanno preso piede anche in settori del commercio diversi dall’abbigliamento e meno condizionati nella stagionalità delle vendite. Tanto vale approfittarne.

Tra gli ambiti più interessanti ci sono senz’altro l’high-tech e l’électroménager, cioè i piccoli e grandi elettrodomestici: se può essere scomodo riportarsi a casa un frigorifero nuovo, nei piccoli elettrodomestici i francesi vanno fortissimo, la scelta è davvero ampia (perfino nei normali supermercati) e i prezzi sono competitivi.

Robot da cucina

Dove andare per saldi in Provenza

Se siete a caccia di un capo originale, i centri e i quartieri modaoli o alternativi delle città, ma anche dei villaggi, fanno per voi: spesso, anche nei piccoli borghi diversi créateurs si associano tra loro e utilizzano un unico concept-store, che gestiscono a turno, per esporre e vendere le creazioni di tutti. E non tralasciate di dare un’occhiata alle bancarelle dei mercati.

Se invece vi interessano i brand più affermati del fashion e le grandi marche sportive, o andate alla ricerca dell’ultimo modello di robot da cucina, invertite la marcia: nelle periferie delle città provenzali sono molto diffusi i centri commerciali, aree in cui si concentrano le grandi superfici della distribuzione organizzata, sia generalista e multimarca, sia monomarca. Attenzione: potrese finire per passarci intere giornate.

Saldi online: come funzionano

Per gli amanti dell’e-commerce alla francese, è bene sapere che in Francia i saldi su Internet sono sottoposti al rispetto delle stesse date dei saldi offline, a prescindere dalla ‘nazionalità’ della marca che effettua la riduzione dei prezzi dei propri prodotti.

Partecipa alla discussione