Stai leggendo

Festa dell'agnello di Sisteron, 13 aprile 2024

Festa dell'agnello di Sisteron, 13 aprile 2024

13 Apr
13/04/2024 | 12:10
Sisteron, France
Dimostrazioni, musica e assaggi di specialità locali per scoprire la pastorizia e celebrare un prelibato agnello Igp.

L'agnello di Sisteron, Igp provenzale

L'agnello di Sisteron ha una lunga reputazione sulle tavole francesi e oggi la denominazione "Agneau de Sisteron" è supportata dalla certificazione IGP (Indicazione Geografica Protetta) e Label rouge che garantisce ogni fase del processo, dalla nascita degli agnelli alla commercializzazione.

Le razze obbligatorie sono Mérinos, Préalpes du Sud e Mourérous, tre razze resistenti. La carne ha un sapore raffinato ed è eccezionalmente morbida.

I "pieds et paquets" di agnello

Il piatto locale emblematico sono i "pieds et paquets". Questa specialità è nata a Marsiglia nel XIX secolo e ha conquistato tutta la Provenza.

Nel secolo scorso, i pieds et paquets erano lo spuntino tradizionale dei lavoratori. Oggi questo piatto viene cucinato in autunno e in inverno.

La ricetta? Fagottini ripieni di frattaglie e piedini di agnello cotti a fuoco lento in vino bianco, pomodoro, aglio, prezzemolo, olio d'oliva ed erbe provenzali.

Lana e formaggio

Anche la produzione della lana e del formaggio di pecora è parte integrante della filiera dell'allevamento ovino, e molti produttori hanno sede nella zona di Sisteron Buëch.

La Festa dell'agnello di Sisteron

La Festa dell'agnello di Sisteron è un invito a immergersi nel mondo della pastorizia: l'occasione per trascorrere una giornata in famiglia, assaggiando la carne saporita, scoprendo il lavoro dei cani da pastore, partecipando a dimostrazioni e ascoltando il belato degli agnelli, il suono dei campanacci e la musica provenzale.

L'Ufficio del Turismo ha inoltre posto l'accento sulla promozione dell'agnello attraverso una serie di prodotti locali da regalarsi, regalare o degustare.

Sul sito dell'Ufficio del Turismo di Sisteron Buëch Baronnies provenzali è possibile consultare il programma e prenotare pranzi e dimostrazioni.

Immagine: agnellini delle Alpi provenzali © P. Domeyne

ABBONATI ALLA NOSTRA NEWSLETTER