Stai leggendo

Formaggi di capra? Solo di capre conosciute di persona!

provato per voi

Formaggi di capra? Solo di capre conosciute di persona!

Chèvre fresco e stagionato, bianco o avvolto nella cenere, al naturale o aromatizzato. Alla Fromagerie des Alpilles di Saint-Rémy-de-Provence, dove l’ovile è… a numero chiuso.

La prima capretta del 2017 si chiama Neve ed è arrivata a gennaio, come molte delle sue cuginette. L’ultima, un po' ritardataria, è nata a maggio. Batuffoli bianchi che fanno tenerezza solo a guardarli. Se volete incontrarle, arrivate fino a Saint-Rémy-de-Provence e andatele a trovare. Vi aspettano, insieme a Florent Rueda, alla Fromagerie des Alpilles.

Formaggi di capra a filiera cortissima

Se vi piacciono i prodotti a base di latte di capra, questa è una meta irrinunciabile: non a caso, la Fromagerie serve i migliori ristoranti e le épiceries più rinomate della regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra.

Attenzione, però: non stiamo parlando di uno dei negozietti eleganti e golosi delle stradine di Saint-Rémy, ma di una fattoria fuori paese che alleva gli animali, coltiva l’erba per nutrirli, produce i formaggi, li affina e li vende.

Caccia al tesoro a Saint-Rémy-de-Provence

La Fromagerie des Alpilles non è facilissima da trovare. Ma la ricerca – facilitata dalle coordinate geografiche che trovate sulla sua pagina Facebook – sarà comunque premiata.

Trovate chèvre fresco e stagionato, bianco o avvolto nella cenere, al naturale o aromatizzato (i nostri preferiti sono quelli alle bacche e alle olive), tome, yogurt e la (il?) brousse, un formaggio molto morbido e delicato, ideale come dessert mescolato con un po’ di miele, o come ripieno dei fiori di zucchine fritti: in Provenza sono chiamati beignets e vanno per la maggiore.

Ovile a numero chiuso

A colpire chi arriva fin qui – oltre ai prodotti – è il fatto di essere in piena campagna, l’acquisto diretto dal produttore e l’opportunità di conoscere di persona le capre da cui proviene il latte che finirà, in forma cremosa o solida, sulla sua tavola. Le caprette più piccole si possono perfino prendere in braccio e, se è l’ora della pappa, viziare con il biberon.

Ma dietro al lato bucolico della Fromagerie des Alpilles ci sono una professionalità fatta di anni di studi e di esperienza, un’igiene rigorosissima e un’attenzione continua al rispetto delle regole e dei cicli della natura: il tipo di foraggio, ad esempio, cambia a seconda dell’età delle capre, oltre che della stagione. Florent, inoltre, alleva solo la quantità di animali di cui è certo di potersi prendere cura, con l’aiuto degli stagisti che, a rotazione, vengono dai licei agrari della zona.

 

Fromagerie des Alpilles
Route des Baux Les Joncades Basses 13210 Saint Rémy de Provence
fromageriealpilles@yahoo.fr
+33(0)4 90 92 07 02 e +33 (0)6 27 65 78 66



Partecipa alla discussione