Stai leggendo

Una notte con il Marchese de Sade

provato per voi

Una notte con il Marchese de Sade

La Maison de Sade, a Carpentras, accoglie i suoi ospiti nella stanza di un hôtel particulier che appartenne alla famiglia del divin marchese. Credete ai fantasmi?

Un’unica stanza, un’atmosfera piena di charme, tutto il meglio di Carpentras nel raggio di una passeggiata. È la Maison de Sade, una chambre d’hôtes che in soli due mesi – Eliane Armand l’ha aperta a marzo di quest’anno – ha già accolto e fatto sognare (nel sonno o in una romatica veglia) coppie di francesi, belgi, cechi, svizzeri, tedeschi e… italiani.

Il fascino del tempo, con un tocco di design

Al piano terra di un hotel particulier del 17° secolo appartenuto alla famiglia de Sade, e più precisamente nella parte risistemata nel periodo tra Luigi Filippo e Napoleone III e poi classificata come monumento storico, la chambre ha mantenuto intatti lo stile e il fascino del tempo, grazie ai pezzi d’epoca scelti nei Dépôt-vente della regione e accostati con gusto da Eliane. Unica concessione alla modernità, un delizioso lampadario di design contemporaneo che dà un tocco di leggerezza allo stile barocco dell’insieme. Si vede lontano un miglio che lei - nonostante la vita l'abbia portata a cambiare mille mestieri, agricoltrice compresa - è soprattutto una decoratrice abile e appassionata.

Maison de Sade - Eliane Armand 1

Dalla Chambre a Carpentras. Da Carpentras a... ovunque

Dalla Maison de Sade, si raggiungono a piedi i principali punti di interesse della città, e da Carpentras basta un quarto d’ora per arrivare ad Avignone (con la sua stazione del TGV che è di strada e di... ferrovia), venti minuti per godersi la romanità di Orange e Vaison la Romaine e altrettanti per raggiungere l’Isle sur la Sorgue, imperdibile per gli amanti dell’antiquariato, del modernariato, dell’arredo d’epoca e dell’oggettistica.

“A Carpentras – ci spiega Eliane che l’ha scelta per la sua posizione baricentrica nella regione – c’è tutto quel che serve per vivere bene. È una città a dimensione umana ed è, soprattutto, meta di turismo culturale e… goloso”. Il riferimento è a quello che gli abitanti considerano il loro “oro nero”, il tartufo, che attira ogni, estate e inverno, anno decine di migliaia di visitatori. Eliane non ha dubbi su dove suggerirci di gustarlo: Chez Serge, anche lui a portata di piedi. Ma questa è un’altra storia.
 

La Maison de Sade
9, rue de l'Observance
84200 Carpentras
+33(0)660852227

 

Partecipa alla discussione