Stai leggendo

Nel cuore del Triangolo d'Oro

provato per voi

Nel cuore del Triangolo d'Oro

La Bastide des Cyprès a Maussane-les-Alpilles. Il punto di partenza per scoprire la Provenza più discreta.

Lontano dalla mondanità della Costa Azzurra. Lontano dalle città provenzali prese d’assalto dai turisti. E vicino, anzi nel pieno del cosiddetto Triangolo d’Oro che riunisce i 16 comuni del parco naturale regionale delle Alpilles. È qui, a Maussane-les-Alpilles, che si trova la Bastide des Cyprès.

Maussane-les-Alpilles, Bastide des Cyprès, esterno.jpg

La Bastide des Cyprès

Mireille e Thierry hanno costruito la loro bastide con un lungo e accurato lavoro. Costruito, sì, perché Thierry ‘nasce’ maestro carpentiere: è dalla sua abilità e dal suo ‘essere del mestiere’ che tutto ha preso forma.

Maussane-les-Alpilles, Bastide des Cyprès, doppia sedia vis-à-vis.JPG

Ed è questo ‘tutto’ che fa la differenza rispetto a molte pur piacevoli location di vacanza - tra hotel, gîtes e chambres d'hôtes - in questa zona. Perché tutto, appunto, è studiato nei minimi dettagli, dalle soluzioni architettoniche all’arredo, ai colori.

Maussane-les-Alpilles, Bastide des Cyprès, interno zona notte.jpg

Ognuno dei sei appartamenti per gli ospiti della bastide (più un loft davvero particolare) ha una personalità, e ogni stanza è pensata con tutti gli accorgimenti che la rendono super-confortevole. Insomma, niente ‘letti aggiunti’, armadi striminziti e scaffali ricavati nei posti più impensabili: spazio a volontà, bello e comodo per chi vuole godersi questo tri-angolo di Provenza senza fretta.

Maussane-les-Alpilles, Bastide des Cyprès, interno zona giorno vinaccia.JPG

Dalla Bastide des Cyprès a…

La posizione della Bastide des Cyprès ne fa un punto di partenza ideale per molti spostamenti interessanti entro un raggio di chilometri ragionevole: alcune mete sono addirittura a portata di bicicletta, a partire dalla piazza di Maussane che si trova a pochi colpi di pedale lungo la ciclabile.

“Imperdibile all’interno del parco naturale”, suggerisce Terry, “è Les Baux de Provence, con il suo castello e la vista sulle distese di ulivi che nelle giornate più limpide può arrivare fino al mare". Saint Rémy de Provence è un villaggio delizioso per passeggiare nelle stradine del centro, tra gallerie d’arte e tentazioni per lo shopping. Eygalières è un piccolo e tranquillissimo borgo che ha un fascino tutto suo…”. Non c’è destinazione nel raggio di 100 chilometri che Thierry non conosca e su cui non possa dare indicazioni, sia a chi esplora le Alpilles per la prima volta, sia agli habitué: la zona crea dipendenza!

Tarascona con le sue leggende e Arles, con il suo contrasto tra le vestigia romane e la modernissima torre della Fondation Luma, sono poco distanti. E poi mulini, siti archeologici…

Arles, per le vie del centro

Il piacere di ritrovarsi alla Bastide

Dopo una giornata passata a girovagare, il ritorno alla Bastide des Cypres è un piacere. Ogni alloggio ha una sua terrazza all’aperto, uno spazio privato per rilassarsi in tutta tranquillità.

Maussane-les-Alpilles, Bastide des Cyprès, esterno e piscina.jpg

Gli spazi in comune, invece, favoriscono la socializzazione tra gli ospiti: la grande piscina, il terreno per la pétanque, il giardino mediterraneo, l’ombra degli ulivi e la ‘piazzetta’ – orgoglio di Mireille – dove chi vuole trova l’occorrente per preparare un barbecue (la spesa, inutile dirlo, si fa al mercato) e dove, la sera, è piacevole scambiarsi le impressioni della giornata o ascoltare un po’ di musica.

Maussane-les-Alpilles, Bastide des Cyprès, la piscina.JPG

Merci Mireille, merci Thierry: torneremo!

Simona Mazzolini

Informazioni

La Bastide des Cypres
273 Avenue du Général de Gaulle
13520 Maussane-les-Alpilles

+33 (0)4 90 54 71 52  / +33 (0)6 32 65 78 80 (Thierry)
+33 (0)6 80 41 59 39 (Joëlle che parla inglese)

Partecipa alla discussione