Stai leggendo

La poesia di una stanza sul fiume

provato per voi

La poesia di una stanza sul fiume

L’Hotel du Poète, a Fontaine de Vaucluse, non è un albergo affacciato sul fiume: lo… scavalca.

Hôtel du Poète, il fiume sotto il letto

Il fiume in questione è la Sorgue. A Fontaine de Vaucluse, uno dei villaggi più affascinanti della Provenza, arriva scrosciante dalla sorgente che emozionò Petrarca e che si può raggiungere con una piacevole passeggiata di pochi minuti.

Fontaine de Vaucluse, la Sorgue

Giusto dopo la Place Colonne, snodo nevralgico per chi visita il borgo o ne fa il punto di partenza per gite ed escursioni, la Sorgue si suddivide in più rami. Uno di questi scorre accanto all’Hôtel duPoète, altri… ci passano sotto: li si vede dall’ampia vetrata della sala della colazione, o dalle terrazze del giardino rallegrate dal rumore dell’acqua.

Fontaine de Vaucluse, Hôtel du Poète, la sala colazione

Quell’impressione di quiete

A dare una piacevole sensazione di tranquillità, all’Hôtel du Poète, non è solo la Sorgue con il suo gorgoglìo. Lungo il viale d’accesso all’albergo, un piccolo bosco (anch’esso rallegrato dallo scorrere dell’acqua), con alberi che raggiungono un’altezza notevole, fa crescere quel senso di pace che sembrerebbe impossibile trovare a pochi metri dalla parte più animata del paese, tra piccole boutique, laboratori artigianali e ristorantini affacciati sul bordo del  fiume, nel punto in cui diventa più largo.

L’Hôtel du Poète: dentro o fuori?

Per chi visita la Provenza, a rendere piacevole una sosta all’Hôtel du Poète basterebbe il garbato arredamento delle stanze, tutte in stile provenzale, o quell’aria accogliente da grande casa di famiglia delle sale comuni.

Fontaine de Vaucluse, Hôtel du Poète, interno

Ma a fare la differenza sono gli spazi esterni dell’hotel, immersi nel silenzio e nel verde, con i rami degli alberi che si allungano sull’acqua: un posticino ideale per cominciare la giornata (d’estate è qui che si fa colazione) o per rilassarsi sorseggiando una tazza di tè dopo aver esplorato Fontaine de Vaucluse e i suoi dintorni.

Fontaine de Vaucluse, Hôtel du Poète, un albero ultra centenario

Quando l’Hôtel du Poète era un mulino

L’atmosfera convivale e serena che si respira all’Hôtel du Poète è merito, oltre che dei luoghi, dei proprietari e gestori dell’albergo. La famiglia Tourbillon, agricoltori e vignaioli da più generazioni, ha saputo conservare l’anima del posto e valorizzarne la naturale bellezza coniugando semplicità e comfort.

Fontaine de Vaucluse, Hôtel du Poète, terrazza sulla Sorgue

All’epoca in cui venne costruito, del resto, l’edificio che oggi ospita l’hotel non aveva affatto questa funzione. Si trattava di un mulino ad acqua come ancora se ne trovano in questa zona della Provenza. Sempre a Fontaine de Vaucluse, ad esempio, si può visitare il mulino Vallis Clausa, con le sue enormi ruote: un moulin à papier che sfrutta l’energia dell’acqua per la produzione di pregiata carta artigianale.

Informazioni

Hôtel du Poète
Le village
84800 Fontaine-de-Vaucluse
+33 4 90 20 34 05
contact@hoteldupoete.com

Partecipa alla discussione