Stai leggendo

A Lioux, tra bicicletta e buona cucina

provato per voi

A Lioux, tra bicicletta e buona cucina

Li Poulidetto, chambres d’hôtes nel cuore del Luberon. Dove, tra villaggi arroccati e percorsi a due ruote, non è mai ‘fuori stagione’.

Esiste un posto che permette di raggiungere il meglio del Lubéron in una manciata di chilometri e, nello stesso tempo, è un invito a godersi la calma, una vista incredibile e un’ottima cucina.

Calma, panorama e buona cucina

Li Poulidetto - Pascal accoglie gli ospiti

Il posto si chiama Li Poulidetto e prende nome dal cognome di Pascal, che ha cercato per due anni, battendo palmo a palmo il Parco del Luberon, quello che avrebbe fatto diventare il luogo del cuore per sé e la sua famiglia. Lo stesso che nel giro di pochi anni – trasformato in chambres d’hôtes – è diventato il luogo del cuore di molti, affezionati clienti.

La calma è assicurata dall’essere lontano dalle vie più battute del Luberon, ma la posizione è baricentrica rispetto alle mete più apprezzate e visitate della zona: Bonnieux, Lacoste, Ménerbes, Roussillon e Gordes sono tutte raggiungibili in pochi minuti.

La vista è affacciata su uno degli angoli meno noti del Parco, ma decisamente mozzafiato: la falesia della Maddalena: 800 metri di roccia bianca e piatta che, vista dal giardino dove si cena e si fa colazione d’estate (mentre per l’inverno c’è una piacevolissima veranda), fa subito pensare al senso di libertà che si può provare a camminarci sopra.

Li Poulidetto - La vista sulla falesia

La cucina, infine, è quella di Pascal: il suo mestiere ‘di prima’. Prima che decidesse di dedicare il suo tempo agli ospiti de Li Poulidetto.

Il Luberon dal mercato alla tavola

Ad accogliere chi arriva il più delle volte è lui, ma a fare gli onori di casa, soprattutto nella bella stagione, potrebbe essere la sua signora. Specie il martedì mattina, quando Pascal va a fare la spesa al mercato contadino di Apt, per poi eclissarsi tra pentole e fornelli.

Quel che si trova in tavola, infatti, arriva sempre dai produttori dei dintorni, attentissimi al rispetto delle regole e alla salvaguardia dell’ecosistema del Parco del Luberon: tutti, qui, sanno bene che far parte di questo territorio è una fortuna da tenersi stretta.

L’appetito vien pedalando

Li Poulidetto - Il dolce benvenuto di Pascal ai ciclisti

Oltre agli ottimi piatti e ai vini dei vicini di casa – il Domaine de la Tuillère è a due passi – Pascal dispensa indicazioni e suggerimenti per visitare i dintorni: alla passione per la cucina unisce quella per la bicicletta e conosce ogni curva di tutti i percorsi per le due ruote che attraversano il parco. Non a caso, è uno dei membri più attivi dell’associazione Vélo Loisir Luberon: un centinaio di professionisti del cicloturismo che propongono itinerari, consigli e servizi perché principianti ed esperti possano ottenere il meglio da questo tipo di vacanze. In sella!

Simona Mazzolini

 

Li Poulidetto
Lieu dit sur le chateau
La combe 84220 Lioux
+(33) 04 90 72 42 19
lipoulidetto@orange.fr

Partecipa alla discussione