Stai leggendo

Anche un film… fa turismo!

Anche un film… fa turismo!

Viaggiare nei luoghi del cinema? Un sogno che diventa realtà anche in Provenza con l’app CinéPaca.

Chi di noi non ha mai pensato di visitare i luoghi suggestivi di un film di successo? Negli ultimi anni sta affermando sempre di più il cineturismo, un turismo che permette agli utenti di mettere letteralmente piede nelle location cinematografiche e televisive delle pellicole e delle serie più amate. Si tratta di un fenomeno che pone al centro dell’attenzione il ruolo del paesaggio nell’opera audiovisiva e il viaggiatore al centro del set.

CinéPaca: viaggio nel cinema in Provenza e Costa Azzurra

Vi siete fatti un sacco di risate con le disavventure di Philippe Abrams di Giù al Nord? Volete camminare sulla stessa spiaggia di Brigitte Bardot in Et dieu créa la femme? Volete che le vostre vacanze somiglino a quelle di Mr Bean? Pe programmare un'uscita cinefila nella regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra (PACA) basta scaricare l’app CinéPaca. Lanciata dal Comitato regionale del turismo e sviluppata per iPhone e Android, questa applicazione gratuita permette di scoprire, divertendosi e scoprendo un sacco di informazioni interessanti, i luoghi delle riprese di film (più di 50!) girati, appunto, nella regione Paca.

Come costruirsi un itinerario “ad hoc”

Sono tanti i criteri di ricerca. Attivando l’opzione di geocalizzazione, l'app vi dice se siete vicino a uno dei set delle riprese di un film; oppure potete selezionare una parte del territorio (Provenza, Alpi o Costa Azzurra), farvi guidare in base al tipo di film che preferite o scegliere utilizzando una cartina della regione. Poi, per ogni film, oltre alla locandina, potete gustravi un videoclip di un minuto, un bonus dell’archivio INA (cioè l’Institut National de l’Audiovisuel francese, che contiene archivi video e radio consultabili dal pubblico), i commenti di Monsieur Cinéma e info su altri set delle riprese da visitare nelle vicinanze. Se invece preferite lasciarvi guidare dal caso, scuotete lo smartphone e... voilà un film.

Quindi, buon divertimento! E… se una app tira l’altra, non perdetevi Provence Gallery-Italiano per “entrare nei panni” di pittori famosi che hanno immortalato affascinanti angoli di Provenza.

Chi più ne app più ne metta? Ecco come scoprire la Provenza con le app.

Partecipa alla discussione